• Storia e paesaggio
    Arte e
    Storia
  • Il cielo d'oltrepo
    Il cielo
    d'Oltrepò
  • Attrattività e sport
    Natura
    e Sport
  • benessere e relax
    Terme
    e Benessere
  • Vino
    Cantine
    Storiche
  • Gusto e sapori
    Gusto
    e sapori
  • Dormire
    Accoglienza

NATURA E PAESAGGIO DELLE “TERRE DIVERSE”

Immaginate una giornata limpida, una di quelle giornate in cui lo sguardo può spaziare lontano e dare l’impressione che tutto sia più vicino, quasi da poterlo toccare. Ora immaginate di essere sul “tetto” dell’Oltrepò Pavese: il monte Lesima. Dall’alto dei suoi 1724 metri s.l.m. se volgete lo sguardo a meridione potete osservare il Golfo di Genova ed il Mar Tirreno riposare placidamente laggiù, ai piedi dell’Appennino settentrionale, il quale si mostra tutto intorno nella sua aspra e antica bellezza. Ora spostate la vostra attenzione a settentrione. La catena appenninica degrada dolcemente verso la Pianura Padana, una distesa di terra fortemente antropizzata avvolta nell’abbraccio, più a nord, dell’altra grande catena montuosa italiana: le Alpi.

Questo è in estrema sintesi l’Oltrepò Pavese, una terra di mezzo, incastonata tra aree biogeografiche con caratteristiche notevolmente differenti tra loro.

 

Altro in questa categoria: ECOTURISMO: ANIMA D'OLTREPO' »

immagine newsletter

PER RIMANERE AGGIORNATO SU
EVENTI, SCONTI, PROMOZIONI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Associazione Albergatori Oltrepò
  • Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese
  • Terme di Salice
  • Terme di Rivanazzano Terme
  • Terme President
  • Osservatorio Astronomico G. Giacomotti