• Storia e paesaggio
    Arte e
    Storia
  • Il cielo d'oltrepo
    Il cielo
    d'Oltrepò
  • Attrattività e sport
    Natura
    e Sport
  • benessere e relax
    Terme
    e Benessere
  • Vino
    Cantine
    Storiche
  • Gusto e sapori
    Gusto
    e sapori
  • Dormire
    Accoglienza

Parco di Fortunago

Il Parco si localizza su un altopiano a circa 600 metri sul livello del mare. Il territorio è costituito da boschi termofili di roverella, castagneti e coltivi che ospitano alcune specie protette.
Qui trovano il loro ambiente ideale alcuni rapaci diurni (Sparviere, Poiana) e notturni (Assiolo, Civetta, Allocco, Gufo comune). Tra i mammiferi si segnala la presenza del Moscardino, della Lepre, della Volpe, del Daino e del Capriolo.
Lungo il crinale a ovest della frazione di Polinago, in epoca medievale, si sviluppava un’importante via di comunicazione che collegava i comuni della pianura con le zone alto-collinari nel cui intorno si sono sviluppati insediamenti fortificati a carattere difensivo, come la stessa Fortunago. All'epoca la zona era sotto il controllo di due famiglie feudatarie, Dal Verme e Malaspina, che hanno condizionato lo sviluppo di queste colline, centrali ripsetto all'intero Oltrepò.


Informazioni aggiuntive

  • Telefono: +39 0383 875213
  • Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Città: Fortunago

immagine newsletter

PER RIMANERE AGGIORNATO SU
EVENTI, SCONTI, PROMOZIONI
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Associazione Albergatori Oltrepò
  • Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese
  • Terme di Salice
  • Terme di Rivanazzano Terme
  • Terme President
  • Osservatorio Astronomico G. Giacomotti